Editoria

Officina Naturalis diventa casa editrice.
Dai testi composti di petali e di foglie alla parola scritta, dagli erbari ai libri: la vita in giardino, il
contatto totale con la natura e l’esaltazione dei suoi doni, che hanno determinato la nascita di Officina
Naturalis, ispirano e guidano ora il piano della nostra casa editrice.
La collana “Giardino, terra” con cui iniziamo le pubblicazioni accoglie autori – perlopiù giardinieri –
che affidano alla narrazione la propria esperienza, ponendo la pratica e la competenza acquisite su un
orizzonte ampio, talvolta imprevedibile.

Collana “Giardino, Terra”
irriducibile resta il bisogno degli uomini di donare giardini alla terra.

Domenica 17 settembre
al castello di Rocca de’ Baldi (Cn) presentazione ufficiale del libro di Maurizio Zarpellon
“Vento Alto”. Saranno presenti l’autore e Lara Sappa, presidente della Compagnia del giardino.
L’incontro si svolgerà in occasione del ritrovo annuale dell’Associazione per lo scambio di semi e talee (9.30.13)
Castello di Masino (Caravino) alla Due giorni per il Giardino (FAI)
 


 

Vento Alto

Maurizio Zarpellon
Vento alto
© Officina Naturalis Editore
Moncalieri 2017
officinanaturalis.com

Collana “Giardino, terra”
Isbn: 978-08-942648-0-7
Pag. 138, Euro 12,00
Copertina di Claudio Acchiardi

Giardini improbabili o inaspettati e fiori di montagna, e poi rapaci, lupi e il vasto mondo della natura non addomesticata: nel libro di Maurizio Zarpellon si intrecciano la professione di giardiniere e vivaista e l’interesse per la fotografia naturalistica. Incontri, esperienze e ritratti si susseguono sotto uno sguardo sempre appassionato e competente, sullo sfondo suggestivo delle Alpi Marittime e del cuneese occitano.

Dalla IV di copertina
Ascolto la campana. Il suono è attutito dal manto dei faggi che avvolge la collina, mi arriva debole, morbido, vellutato; la sua vibrazione massaggia la mente e finalmente riposo. In questi giorni ho lavorato molto e ora sono steso sull’unica panca di questo giardino dimenticato. Vengo quassù quando voglio rigenerarmi: mi porto un libro, oppure un taccuino e una penna, e scrivo.

Maurizio Zarpellon, giardiniere e vivaista, ha pubblicato Il giardino dei sensi (2000), Naturalmente in giardino (2004) e una guida naturalistica sui percorsi in mountain bike (1991). Con Danilo Piovanotto, ha curato il libro fotografico La foresta dei picchi neri (2013). Collabora con la rivista Giardini. Vive e lavora a Chiusa Pesio (Cn).

Il libro Vento Alto verrà presentato alla “due giorni
per il giardino” al castello di Masino (Caravino ) in autunno.

È possibile ordinare i libri scrivendo a info@officinanaturalis.com


Mezzo_Giardiniere_VStampa01c

Clark A. Lawrence
Mezzo Giardiniere
© Officina Naturalis Editore
Moncalieri 2017
officinanaturalis.com

Dalla IV di copertina
E così oscillo tra formale e disinvolto, serio e faceto, dilettante e professionista. Se c’è uno steccato che corre a zig-zag tra questi due stili, mi piace pensare che ci ho aggiunto molti cancelli.
Anzi, meglio: che ho costruito una di quelle vecchie innocue staccionate – come quelle che amo nel New England – che permettono di vedere cosa c’è dall’altra parte. Io faccio giardini – e scrivo – su entrambi i lati.

Presentazioni:
Mantova Festivaletteratura sabato 9 settembre 2017
17 settembre Cremona SeMi Scambi
23 settembre La Macchina Fissa
24 settembre Rimini Giardini d’Autore

Il libro verrà presentato alla “due giorni
per il giardino” al castello di Masino (Caravino ) in autunno.

È possibile ordinare i libri scrivendo a info@officinanaturalis.com


Copertina_Mio_Giardino_v01

Giancarlo Marconi
Se l’Italia è il mio giardino
© Officina Naturalis Editore
Moncalieri 2017
officinanaturalis.com
Collana “Giardino, terra”
Isbn: 978-08-942648-2-1
Pag. 186, Euro 12,00
Disegni di Lara Sappa
Copertina di Claudio Acchiardi

Dopo i viaggi botanici in Sicilia e Sardegna raccontati nel precedente volume Nei giardini di nessuno, Giancarlo Marconi conduce il lettore nel resto della penisola alla ricerca di altre piante minacciate di estinzione. Trenta episodi, dalle Alpi Marittime al lungomare di Reggio Calabria, nella consueta abbondanza di personalità storiche o contemporanee, paesaggi insoliti o riscoperti, informazioni ambientali e storiche. In apertura di ciascun capitolo, il disegno al tratto, essenziale e iconico della pianta protagonista, realizzato da Lara Sappa apposta per la pubblicazione.
Dalla IV di copertina
Dai trenta brevi saggi che costituiscono il libro spero emerga il senso di stupore che spesso mi ha accompagnato nello scoprire quanto immensamente vario e pieno di angoli insospettabili sia il nostro Paese, quanto sia ricca la nostra flora spontanea, quanto sia distante il cittadino comune dall’apprezzarla in tutti i suoi aspetti. Ma stupore anche nell’incontrare personaggi che all’amore di una pianta hanno dedicato una parte cospicua della loro esistenza, legandola indissolubilmente al territorio in cui sono nati e che non si stancano mai di studiare.
Giancarlo Marconi è nato a Sarsina nel 1948. Già ricercatore presso l’Istituto ISOF del CNR di Bologna come chimico-fisico, viaggiatore e naturalista, è autore di numerose pubblicazioni di carattere divulgativo: Piante minacciate di estinzione in Italia. Il Libro Rosso fotografico (2007); Antipodi (2010); Le piante delle nostre valli tra mito e realtà (2011); Flora della Pianura Padana e dell’Appennino Settentrionale (2012); Nei giardini di nessuno (2014); Il Dono di Artemide. Le Artemisie dal Nobel per la cura alla Malaria ai Paradisi artificiali degli Impressionisti (2017).

È possibile ordinare i libri scrivendo a info@officinanaturalis.com